QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

stemma

logo

Si comunica che in data odierna è stata pubblicata la sezione sportello d'ascolto raggiungibile attraverso il seguente link https://www.iis-codogno.edu.it/index.php/sportello-d-ascolto 

Lo sportello d'ascolto può essere sintetizzato come segue:

"La cooperativa il Gabbiano negli ultimi anni ha attivato una serie di iniziative e progetti di prevenzione del rischio e promozione del benessere rivolti ai giovani, pre-aolescenti e adolescenti del territorio Lodigiano e di altri territori lombardi.
Tra questi è risultato molto utile allo scopo lo Spazio d’Ascolto Psicologico nelle scuole che ha consentito di co-costruire interventi con i ragazzi in primis e spesso con i loro adulti di riferimento, aumentando così, la possibilità sia degli uni che degli altri di leggere le situazioni problematiche e di fronteggiarle secondo modalità maggiormente adattive.

La finalità più ampia dello Spazio di Ascolto psicologico è quella di Promuovere benessere socio-psico-relazionale e prevenire forme di disagio adolescenziale e scolastico.

Lo Spazio d’Ascolto non si delinea come un percorso psicoterapico ma come un’attività di consulenza psicologica breve che prevede un massimo di 4-5 incontri, in genere sufficienti a consentire al ragazzo o ai suoi adulti di riferimento di focalizzare le problematiche esistenti e le risorse utili ad uscire dall’impasse dello specifico momento evolutivo. Se, invece, nel corso degli incontri dovessero emergere problematiche che necessitano  di un maggior approfondimento, lo psicologo si occuperà di indirizzare e accompagnare il ragazzo e/o la famiglia verso Servizi Territoriali adeguati al proseguimento del lavoro.

Lo spazio di ascolto è a disposizione degli studenti, dei genitori e degli insegnanti che desiderino un confronto con un esperto di relazioni e comunicazione tenuto al segreto professionale. Il servizio si propone come punto di riferimento psicologico della scuola.

Per l'attivazione del servizio di ascolto è prevista una breve presentazione dello stesso alle classi e ai consigli di classe da parte della psicologa.

I tempi d’apertura varieranno secondo le esigenze della singola scuola.

L’accesso allo spazio può avvenire spontaneamente o su indicazione di un adulto, insegnante o genitore, a conoscenza della situazione.'

Per l’accesso del minore è necessaria la raccolta del consenso  delle famiglie (è prevista la consegna di un modulo in cui si richiede la firma di entrambi i genitori per l'autorizzazione alla consulenza da parte del figlio e per il trattamento dei suoi dati.)"

 

Per maggiori dettagli si consiglia di consultare la scheda presente nella apposita sezione. 

Nella sezione sono presenti anche i moduli